Esordio con sconfitta, per la formazione targata Pallacanestro Trieste che affronterà il campionato di Serie D 2019/2020: il precampionato dei giovani allenati da Andrea Pecile, con gli assistenti Alessandro Cittadini e Nicholas Bazzarini, inizia con un torneo quadrangolare organizzato presso il Centro Universitario Sportivo di Via Monte Cengio, a Trieste. 

 

L’avversaria di turno è il Santos Trieste, formazione certamente esperta e che potrà far bene nel girone Est di Serie D: Trieste tiene a riposo Andrea Arnaldo, infortunatosi al ginocchio in settimana, e Gabriele Pieri (problemi a una caviglia) ma il resto del team è abile ed arruolato. 

 

Iniziano bene i biancorossi, con due triple consecutive: parziale di 6 - 0, ma dopo qualche minuto l’esperienza del Santos si fa sentire e propizia la rimonta. Buone impressioni, specialmente per quel che riguarda la fisicità e l’atletismo, per il team biancorosso che tiene botta nel primo quarto e pareggia a quota 19 il punteggio. Nella seconda frazione, però, emerge l’esperienza del Santos: Dolce e Paolo Crevatin sono importantissimi per gli avversari e fanno andare avanti in doppia cifra il Santos. Longo e Venier colpiscono dalla distanza e riportano Trieste sul meno cinque (27 - 32), poi nuovamente Dolce e Bettin, proprio sulla sirena, danno il +13 del 20’. 

 

Nella ripresa, nonostante un Fantoma che mostra le sue qualità a livello di controllo del corpo e capacità di andare in penetrazione, il team di Pecile soffre specialmente in difesa: il Santos non sbaglia un colpo e, dalla lunetta, Cacciatori e Spanghero sono mortiferi. La squadra di Gregori amplia il suo margine, portandosi sul +23 quando mancano dieci minuti da giocare. Nell’ultimo periodo, il pressing dei giovani biancorossi unito a dieci punti di un Cattaruzza pericoloso anche dalla lunga distanza sembrano poter propiziare una clamorosa rimonta: ci si mette anche Finatti, con alcune pregevoli iniziative, ma non basta perché il Santos riesce a gestire il proprio vantaggio, vincendo 76 - 84. 

 

Sarà finale per il terzo/quarto posto, oggi alle 17.30 (PalaCus - Via Monte Cengio 2/1), contro i padroni di casa del Cus Trieste, che nell’altra semifinale hanno perso contro la Servolana. 

 

 

PALLACANESTRO TRIESTE - SANTOS   76 - 84

 

Pallacanestro Trieste: Vesnaver 4, Cattaruzza 12, Boglich 3, Comar 2, Fantoma 10, Venier 3, Nisic 3, Longo 7, Antonio 5, Finatti 13, Sheqiri 5, Serra 9. All. Pecile

RBM Project Santos Trieste: Lucian 4, Nacini 3, Bettin 6, Dolce 11, Zamboni 5, Pecchiar 17, Spanghero 16, Crevatin P. 12, Cacciatori 10, Dellavalle. All. Gregori 

 

Parziali: 19-19; 33-46; 48-71

Degrassi e Visintini

TRIESTE, ABBONAMENTI A QUOTA 4.120: DA LUNEDI' 23 PARTE LA PREVENDITA PER VARESE
QUARTO POSTO CONCLUSIVO PER GLI UNDER 18 AL TORNEO DEL CUS