Vittoria di misura, per la formazione Under 18 di Pallacanestro Trieste: nella trasferta in quel di Cremona, contro la Guerino Vanoli, i ragazzi di Andrea Pecile riescono ad imporsi 63 - 66 al termine di un match piuttosto serrato, dove i lombardi hanno recuperato quasi completamente un divario in doppia cifra nell’ultimo periodo. 

 

Strautmanis (9/15 al tiro, 11/13 ai liberi, 11 rimbalzi, 8 falli subiti) è il più in luce per i padroni di casa, che però dall’altra parte devono sempre inseguire durante i quaranta minuti: la formazione biancorossa è un pò sottotono dal punto di vista della concretezza e della cattiveria e non riesce quasi mai a staccare nettamente una Cremona che si difende benissimo. Nella terza frazione, Trieste riesce ad arrivare a +12, poi nel quarto conclusivo arriva una rimonta di Cremona, che costringe i biancorossi a soli nove punti segnati in dieci minuti: alla fine, però, è il team ospite a conquistare il referto rosa, con il finale di 63 - 66. 

 

Per la squadra di Pecile, quattro uomini in doppia cifra con una menzione per Alessio Serra (3/5 da due, 1/3 da tre, 4/4 ai liberi, 7 rimbalzi), che nei momenti decisivi si fa trovare pronto e offre una prestazione più che concreta ai suoi colori: “Una vittoria importante per il morale - queste le parole di coach Pecile - che però ci deve far capire che, dopo il clima delle feste natalizie, è subito importante recuperare la concentrazione per offrire lo stesso rendimento degli ultimi incontri”. 

 

 

VANOLI CREMONA - PALLACANESTRO TRIESTE   63 - 66

 

Guerino Vanoli Basket: Penna, Strautmanis 29, Ragagnin 13, Matusonoks, Feraboli 11, Marchetti 2, Piermaria 3, Biondi 1, Bertoglio, Zanotti 2, Ferrari 2. All. Baiardo

Allianz Pallacanestro Trieste: Cattaruzza 4, Schina 13, Arnaldo 11, Antonio 10, Pieri, Serra 13, Comar, Fantoma 2, Tomusic, Venier 7, Nisic ne, Longo 6. All. Pecile

 

Parziali: 15-17; 34-38; 45-57

 

SESTO POSTO CONCLUSIVO PER GLI UNDER 16 AL TROFEO "MALAGUTI"
IL PROSSIMO AVVERSARIO: UMANA REYER VENEZIA