La pallacanestro moderna è fatta di passione, tattica, preparazione ma anche di numeri e di grandi quantità di dati. Per questo Allianz Pallacanestro Trieste si è affidata all'azienda che meglio ha saputo interpretare la necessità di raccogliere con precisione e interpretare queste informazioni. 

La squadra di coach Dalmasson monitorerà le prestazioni atletiche dei suoi giocatori grazie alla nuova collaborazione siglata con Exelio srl, eccellenza regionale diventata ormai punto di riferimento a livello mondiale per quanto riguarda la raccolta dati in ambito sportivo.

gpexe”, questo il nome del sistema che permette di misurare velocità, accelerazione e potenza metabolica degli atleti, dando la possibilità allo staff dei preparatori di adattare i carichi di lavoro dei singoli atleti in base ai dati raccolti. 

"Il sistema di tracking gpexe è un passo nel futuro dell'allenamento - ha dichiarato il presidente di Allianz Pallacanestro Trieste Mario Ghiacci - un'opportunità concreta per migliorare il modo di lavorare sul campo e quindi le performance dei nostri atleti. Sono ancora più contento che questa soluzione innovativa venga da un'azienda del Friuli Venezia Giulia, a dimostrazione del fatto che fare rete sul territorio non sia solo un buon proposito, ma un modo per renderci competitivi a livello nazionale e internazionale".

“Abbiamo messo il primo mattone per il tracking nel mondo del basket – le parole di Valerio Roberti, CEO di Exelio - e per questo sono particolarmente eccitato. Ciò ci apre nuovi importanti mercati e personalmente la soddisfazione è doppia, visto il mio trascorso da cestista, nonché il mio profondo amore verso questo sport". 

 

Stop Gražulis: si valuta artroscopia per il menisco sinistro
ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE ALLA PROVA “FINAL EIGHT”