Con l’uscita e la messa in atto dell’ultimo DPCM emesso dal Governo, attualmente tutte le competizioni regionali degli sport dilettantistici e di base si sono fermate. 

Fino al 24 novembre, dunque, non sarà possibile fare attività e svolgere gare e partite: lo staff di Basketrieste, però, non si è affatto perso d’animo. 

 

Nonostante la chiusura delle palestre, i piccoli atleti biancorossi potranno ancora continuare le loro attività, questa volta ricorrendo alla piattaforma “Zoom”

Didattica sportiva a distanza, con gli allenatori ed i preparatori dello staff giovanile che si metteranno a disposizione dei cestisti, come già peraltro fatto durante il primo lockdown di marzo - aprile. 

 

Dopo aver affrontato un periodo di rallentamento delle attività per mettere impianti ed atleti in sicurezza, ora le giovanili sono a far fronte ad un altro scoglio, ovvero lo stop fino al 24 novembre: ciononostante, per mantenere alto l’entusiasmo ed il coinvolgimento dei ragazzi, il Basketrieste non si è affatto perso d’animo e dunque prosegue l’attività online, in attesa che la situazione si sblocchi e che si possa finalmente tornare sul parquet una volta per tutte.

 

Henry: due settimane per lavorare e tornare al 100%
Trieste - Treviso si giocherà sabato 21 novembre alle 20:30