Un BaskeTrieste sempre più “in luce”, non solo sul campo ma anche fuori dal campo: è di questi giorni, infatti, la nomina di Luigi Bonano come Membro del Consiglio Federale del Friuli Venezia Giulia, con delega assegnata dal Presidente Giovanni Adami. 

 

Un dirigente della società biancorossa che entra a far parte integrante di Fip Fvg è certamente una nota positiva, che testimonia dell’ottimo lavoro svolto in tutti questi anni: nato nel 1962 a Loceri, in provincia di Nuoro, “Gigi” Bonano da sempre è una delle colonne dirigenziali della società che gestisce il vivaio di Pallacanestro Trieste ed è arrivato al suo undicesimo anno nel club biancorosso. 

 

Scrupoloso dirigente Nazionale (titolo conseguito a Milano) che ha seguito svariati campionati giovanili, con innumerevoli presenze nelle categorie d’Eccellenza e alternandosi anche fra BaskeTrieste e Pallacanestro Trieste, nel 2020/2021 Bonano si occuperà di fungere da dirigente accompagnatore della formazione che giocherà in Serie D come Pallacanestro Trieste con i ragazzi del 2003/2004 e con il team Under 18 Eccellenza. 

 

“Sono orgoglioso della nomina - queste le parole di Bonano - anche perchè avevo già iniziato da un anno e mezzo a collaborare con il Presidente Adami ed il Comitato per il discorso palestre. Quest’anno mi è stato chiesta disponibilità a collaborare come parte del Consiglio e, grazie anche al benestare della mia società, il BaskeTrieste, ho accettato di buon grado per cominciare a lavorare in maniera ancor più proattiva”.

 

Occasione persa a Trento: la Dolomiti Energia vince 79 - 61
Dalmasson: "Treviso? Partita dura ma, dobbiamo riscattare la prova di Trento"