Vittoria di misura in trasferta, per la formazione Under 15 Eccellenza targata Pallacanestro Trieste: la formazione di Leonardo Mravic si impone sul parquet dell’Economy 3S Cordenons, al termine di un match molto combattuto e sicuramente dai due volti. 

 

L’inizio è infatti tutto in salita per i biancorossi, che si trovano di fronte una compagine locale determinata a non concedere un centimetro agli avversari: appena 11 i punti segnati da Gazzin e soci nel primo periodo, complice un attacco che soffre parecchio (38% da due, 14% da tre). Cordenons recita la parte del leone, ma sul fronte offensivo non sfrutta appieno le difficoltà di Trieste e chiude il primo quarto avanti di sei lunghezze: il 17 - 11 del 10’ non è però sufficiente come margine, visto che la Pallacanestro Trieste reagisce con grande impeto nella seconda frazione. 

 

Ben 32, infatti, i punti segnati dai biancorossi in dieci minuti: inerzia completamente ribaltata e la coppia Castaldo - Desobgo (35 punti combinati) a recitare da protagonista. Il team di Mravic passa a condurre con otto lunghezze di margine a metà incontro e poi anche nella terza frazione: Cordenons perde il controllo sul match e Trieste conquista un vantaggio in doppia cifra. La prestazione dei biancorossi è in assoluto crescendo, tanto che a dieci minuti dalla fine il tabellone luminoso recita 48 - 63. 

 

Nell’ultimo quarto, però, la Economy dimostra di non voler assolutamente mollare: Scola e Geronazzo (17 punti a testa), insieme a Quattrin e Casara, provano a rimontare e il rientro dei pordenonesi si ferma a meno cinque, lo scarto che conclude la partita a favore di Trieste. 

 

 

CORDENONS - PALLACANESTRO TRIESTE   79 - 84

 

Economy 3S Cordenons: Da Pieve 2, Ugel, Di Bin 9, Evans, Quattrin 11, Misan 4, Seproniel, Banjac 8, Casara 11, Scola 17, Geronazzo 17. All. Fantin

Pallacanestro Trieste: Ceppi 4, Millo 2, Creci, Ciani, Dalibert 8, Desobgo 17, Gazzin 6, Raico 10, Castaldo 18, Icardi 6, Gulli 6, Vascotto 7. All. Mravic

 

Parziali: 17-11; 35-43; 48-63

Arbitri: Anastasia e Cammarata

UNDER 16 SILVER, UNA TRIPLA A FIL DI SIRENA SALVA IL BASKETRIESTE
UNDER 14 MASCHILE, LA BARCOLANA BATTE 72 - 51 IL BASKETRIESTE