Sconfitta fuori casa, per la Pallacanestro Trieste Under 18, nel campionato di Serie D: contro la seconda della classe Santos Trieste, i giovani di Stefano Attruia si sono inchinati per 67 - 56, al termine di una gara comunque abbastanza equilibrata. 

 

Partono bene i giovani biancorossi, che riescono a contenere bene il talento offensivo del team di Gregori: Pieri (7/12 da due, 7 rimbalzi) e Antonio (5/8 dal campo, 3 stoppate) usano il loro atletismo per mettere in difficoltà i pariruolo avversari, ma la precisione è quella che è e, al 10’, siamo sul 17 - 19. Il Santos ha esperienza e cattiveria e, pur non potendo contare su Spanghero e Cacciatori, riesce comunque a rimanere in scia rispetto alla giovane compagine avversaria: due incollature di differenza anche quando suona la sirena dell’intervallo lungo, poi al rientro in campo Arnaldo e compagni continuano a far fatica in attacco. 

 

Il terzo periodo vede un parziale di 20 - 11 a favore del Santos, che contiene al meglio gli attaccanti biancorossi: 4/29 il dato da tre punti per gli ospiti, che si vedono superare nel punteggio e non riescono a reagire. Sul +7 a fine terzo periodo, per il Santos è poi facile riuscire a gestire al meglio anche l’ultima frazione: i tentativi di rimonta della squadra di Attruia si infrangono contro i canestri dei fratelli Crevatin e del veterano Dolce, che alla fine sanciscono la doppia cifra di vantaggio per un RBM Project vittorioso 67 - 56. 

 

 

SANTOS TRIESTE - PALLACANESTRO TRIESTE   67 - 56

 

RBM Project Santos Trieste: Schillani 1, Bettin 5, Dolce 13, Segrè, Girotto 4, Zamboni 5 Pecchiar 6, Spanghero ne, Crevatin P. 17, Bolle 3, Crevatin G. 13. All. Gregori

Allianz Pallacanestro Trieste: Serra 3, Rolli, Tomusic 6, Venier, Arnaldo 10, Longo 4, Antonio 12, Finatti 4, Pieri 16, Sheqiri, Zacchigna 1, Eva. All. Attruia

 

Parziali: 17-19; 33-35; 53-46

 

COACH DALMASSON VERSO SASSARI: "SACRIFICIO E DEDIZIONE, QUESTA E' LA RICETTA"
UNDER 15 SILVER, SCONFITTA CON ONORE CONTRO LA CAPOLISTA