Nell’immediato postpartita di Venezia - Trieste, coach Eugenio Dalmasson commenta la prova del suo team. 

 

Queste le parole del tecnico biancorosso nella sala stampa del di Mestre: “Se da un lato c’è da essere contenti ed orgogliosi per la prova della squadra, dall’altro dobbiamo comunque rilevare che è stato un peccato per il risultato; alla fine, siamo arrivati stremati e su questo dobbiamo ricordare che ci mancavano due giocatori nelle rotazioni degli esterni. Alla fine, tutto questo ci è costato in termini di lucidità e fatica, sia dal punto di vista fisico che mentale. Nonostante la sconfitta, sono orgoglioso dei miei giocatori: alcuni di questi giocavano la loro prima partita in assoluto in Italia; esordire contro i Campioni d’Italia e farlo con personalità e senza paura ci fa tornare a Trieste con un’esperienza importante, che ci aiuterà a crescere se la usiamo nel modo giusto”.

TRIESTE CEDE SOLO ALL'ULTIMO AL TALIERCIO: VENEZIA VINCE 78 - 73
IL PROSSIMO AVVERSARIO: OPENJOBMETIS VARESE