Allenamento ad altissima intensità quello tenutosi nel pomeriggio di oggi all'Allianz Dome, con il roster biancorosso diviso in due squadre che si sono sfidate in una partitella amichevole.
Lo aveva anticipato qualche giorno fa sulle colonne de Il Piccolo coach Dalmasson, dicendo che "far spostare le squadre in questo periodo è complesso" e che "con i giocatori che abbiamo possiamo organizzare partitelle in famiglia di ottima qualità".
Detto, fatto.
Dopo una prima fase di riscaldamento hanno indossato le casacche bianche Fernandez, Doyle, Alviti, Grazulis, Delìa e Coronica mentre in verde Laquintana, Cavaliero, Arnaldo, Henry, Da Ros, Udanoh e Upson.
Scopo principale dei tre periodi da 10 minuti quello di ritrovare un ritmo partita che manca ormai da due weekend e che è chiaro servirà nella trasferta veneta in programma per sabato alle 20:45.
 

Giovanili, le parole di Pensabene: "Fra Zoom e lavoro, gli allenamenti non mancano"
Chiuso in pareggio il bilancio 2019-2020. Ghiacci: "Grazie a Trieste tutta"