Nella sala stampa del PalaCarrara, coach Eugenio Dalmasson commenta la prestazione dei suoi ragazzi, sconfitti 76 - 72 dalla OriOra Pistoia: “Vorrei fare innanzitutto i complimenti ai nostri avversari, che hanno dimostrato, nelle battute finali, di avere quella determinazione e quella grinta necessaria per portare a casa una partita come quella di stasera. Noi abbiamo offerto queste cose nella prima parte di gara, ma Pistoia è stata più lucida nelle battute conclusive e non ci ha mai permesso di fare degli allunghi determinanti. La loro bravura è stata che hanno saputo ritrovare fiducia, canestri e palle recuperate anche quando sono andati sotto di qualche punto in più”. 

 

Continua così il coach biancorosso: “Bisognava metterci agonismo ed attenzione, di certo sono stati significativi anche due episodi nel finale, dove in situazioni a noi favorevoli ci siamo “innervositi” inutilmente, con proteste e poi con un fallo tecnico. A inizio del terzo quarto pensavamo di aver messo alle corde Pistoia, essendo andati in vantaggio in doppia cifra, ma quando loro sono riusciti a rientrare in partita noi non siamo più stati pronti a reagire con la stessa energia di prima”.

 

TRIESTE CADE A PISTOIA: LA ORIORA TROVA LA PRIMA VITTORIA STAGIONALE
TRIESTE - BRINDISI: INFO BIGLIETTI