Perde di misura l’Allianz Pallacanestro Trieste, nel campionato Under 15 Elite: il derby con l’Apu Udine finisce 68 - 71, decisamente una delusione per i biancorossi che si sono fatti superare all’ultimo dalla compagine di Zucca. 

 

Una gara dai due volti, con grande equilibrio nei venti minuti iniziali e un predominio dell’Apu nella ripresa, pure se Trieste ha sfiorato un clamoroso recupero: Fantoma, Gulli e Vecchiet sono un trio prezioso per i biancorossi, che tengono botta nel primo quarto ma poi calano a livello offensivo nel secondo periodo. 

Soli 13 punti in 10 minuti segnati per l’Allianz, mentre Udine non fa meglio ma ne approfitta per prendersi qualche lunghezza di margine: Saka e Boscarol (36 punti equamente distribuiti) sono i trascinatori in casa Apu, che all’intervallo lungo è avanti 32 - 37. 

 

L’inerzia rimane nelle mani degli ospiti anche nella ripresa: la transizione difensiva di Trieste è molto ma molto migliorabile e di questo ne approfitta la squadra friulana, che riesce ad andare avanti anche in doppia cifra. Atleticamente, Udine sembra più “in palla” rispetto a Trieste, che chiude il terzo quarto sotto 47 - 61: l’Allianz va sotto anche di quindici punti come massimo gap da recuperare, ma il trio Gulli - Fantoma - Vecchiet riprende in mano la situazione nell’ultimo periodo. 

Udine perde un pò di smalto e si vede rimontare fino quasi ad essere agganciata, ma nel finale le zampate vincenti di Piccottini, Saka e Adduca sono determinanti per la vittoria 68 - 71. 

 

 

PALLACANESTRO TRIESTE - APU UDINE   68 - 71

 

Allianz Pallacanestro Trieste: Fantoma 19, Gulli 17, Vecchiet 15, Lakoseljac 2, De Angeli 4, Vascotto 2, Boscolo 2, Doriguzzi 7, Ravalli, Cirillo ne, Trento ne, Caponigro ne. All. Pensabene

Apu Old Wild West Udine: Cimenti 7, Piccottini 5, Adduca 4, Saka 18, Ciani, Cainero 11, Sena, Boscarol 18, Sada, Parpinel, Merpic 11, Zoppi. All. Zucca 

 

Parziali: 19-19; 32-37; 47-61

Arbitri: Sabadin e Romanut

 

L'Allianz Under 18 supera la FIPP Pordenone in casa: +19 finale
Chiusura in bellezza per l'Under 16 Eccellenza