Una serata dedicata agli sponsor, alle istituzioni e ai tifosi che non hanno mai smesso di supportare la squadra durante tutta la passata stagione.

L'Allianz Pallacanestro Trieste ha voluto incontrare, proprio sul parquet dell'Allianz Dome tutti coloro i quali hanno permesso di raggiungere i successi della stagione sportiva 2020/2021.

Giocatori, staff tecnico e dirigenziale, hanno voluto guardare negli occhi e ringraziare ognuna delle persone presenti al palazzo, con nel cuore la speranza di poter quanto prima riaprire le porte del basket alla città.

"Lunedì sera, dopo gara3, sono entrato nello spogliatoio - ha ricordato un commosso Mario Ghiacci - e non la finivo di dire grazie­. Come ho già avuto modo di dire il campionato appena concluso ci ha insegnato molto. Siamo rimasti uniti, ci siamo supportati a vicenda e ne siamo venuti fuori ottenendo risultati importanti".

“Ora, assieme ai componenti del Cda e ai soci, dovremo essere bravi a elaborare le cose che abbiamo imparato quest'anno. Comprendere e prevedere i trend a cui andremo incontro nei prossimi mesi, primo tra tutti quello legato al pubblico. Speriamo di riavere presto i nostri tifosi accanto, un aspetto che non è solo emotivo ma anche fondamentale per sostenere i costi e dare sostanza al budget della prossima stagione”. 

Oltre al Presidente Ghiacci, sono intervenuti anche Luca Farina e Marco Bono, membri del Consiglio di Amministrazione, per portare i loro saluti. E' stata l'occasione questa per testimoniare ancora una volta il profondo radicamento della società sul territorio e la vicinanza all'Ospedale Burlo Garofolo: sono state consegnate al dottor Gabriele Cont, dirigente medico del reparto di neonatologia, le mute bianche dell'intera squadra, come segno di riconoscenza per il lavoro svolto e l'immagine di Trieste che l'ospedale infantile porta in tutta Italia. Le maglie andranno all'asta e contribuiranno a finanziare i progetti dell'ospedale. 

Chiusura per Luca Farina, un breve discorso in inglese per comunicare anche agli stranieri della squadra un profondo senso di gratitudine: "Non è stata una stagione facile ­per i ragazzi che sono arrivati dagli Usa a maggior ragione. Lontani da casa, dalle loro famiglie, dovendo convivere con il Covid e superare momenti difficili senza il supporto dei loro cari. Sono stati professionisti veri, per questo da parte nostra, della società e dei tifosi, il nostro grazie sentito". 

A testimoniare la vicinanza delle istituzioni al progetto della Pallacanestro Trieste gli interventi del Sindaco di Trieste Roberto Di Piazza e dell'Assessore Regionale Fabio Scoccimarro. 

Under 18 Eccellenza: l'Allianz perde al supplementare con Cividale
Gran vittoria per la Under 15 Eccellenza sul campo dell'Azzurra!