Grande prestazione, per il team Under 19 biancorosso, che alla Next Gen Cup tira ancora una volta fuori gli attributi e batte 100 – 96 Varese Basketball: per l’occasione, coach Bazzarini recupera Tommaso Fantoma e fin dal principio la gara si incanala su binari prettamente offensivi. E’ proprio Fantoma (28 con 8 rimbalzi) e dare il “la” ai biancorossi, che però concedono troppo in difesa a una Varese brava a portarsi sul +1 con Bortoli al 10’. Il secondo quarto è quello più complesso e complicato per una Trieste che soffre tremendamente il bomber lombardo Bottelli: un paio di triple del giocatore varesino distanziano le due squadre, con Trieste che ha sette punti da recuperare. Coach Bazzarini si rifugia in un provvidenziale time out, perchè dopo la sospensione arrivano i punti preziosi di Ius e Crnobrnja, che tengono Trieste sempre attaccata alla partita (47 – 50 al 20’). 

Al rientro dagli spogliatoi, è sempre Varese a menare le danze con Belotti e Bottelli protagonisti: in un momento molto difficile, i biancorossi sono bravi a rimanere compatti e a non disunirsi. La partita rimane in equilibrio perchè i biancorossi sono sempre lì nel punteggio e, anzi, passano in vantaggio proprio grazie a un tiro dalla media di Eva (70 – 69), che ribalta l’inerzia. Dopo il +1 di fine terzo periodo, è ancora Trieste a tenere in mano le redini dell’incontro e riesce ad allungare: l’onda biancorossa è travolgente, con Fantoma e Ius che combinano per 57 punti in due e i ragazzi di Bazzarini che allungano fino al +15. Varese cerca di massimizzare gli sforzi e di rimontare, ma negli ultimi secondi è Rolli a infilare i liberi della staff per una Trieste che ottiene la seconda vittoria su tre incontri in quel di Pesaro. 

A fine gara, il dirigente Luigi Bonano e il tecnico Bazzarini commentano così la prova: “Ottima gestione da parte della coppia dei nostri tecnici, Bazzarini e Pensabene, – così Bonano – complimenti a loro ma devo fare un plauso ai ragazzi, per una partita giocata in maniera intensa e con una difesa corale: tutti hanno dato un contributo davvero importante, spingendo tutti quanti”. 

Coach Bazzarini a fine gara: “Sono davvero felice, questa vittoria ci dà la consapevolezza che siamo sulla strada giusta e dobbiamo continuare a lavorare. Anche oggi abbiamo sofferto un calo, ma era prevedibile dopo tre partite in tre giorni: siamo stati bravi a compattarci nel momento più complicato, certo il lato negativo di oggi è la difesa, visto che 96 punti subiti non possiamo permetterceli. Per il resto, voglio dire un “bravi” ai miei ragazzi, con tre incontri che ci danno un vento di positività rispetto al lavoro che quotidianamente svolgiamo”. 

 

PALLACANESTRO TRIESTE – VARESE   100 – 96

Pallacanestro Trieste: Pratljacic ne, Comar 2, Camporeale 2, Ius 29, Obljubech 9, Eva 2, Fantoma 28, Rolli 6, Desobgo, Crnobrnja 11, Dovera 11, Morgut. All. Bazzarini
Varese Basketball: Ghezzi 5, Manzardo, Dall’Omo 14, Bottelli 27, Belotti 3, Terlizzi 3, Maddalin ne, Santinon 8, Kouassi 15, Realini 7, Bortoli 7, Scola Rocchetti 7. All. Triacca

Parziali: 23-24; 47-50; 75-73
Arbitri: Centonza, Doronin, Luchi

DIFESA DI FERRO, TRIESTE “OK” NELLA SECONDA DI NEXT GEN CUP
Mario Ghiacci al Caffè dello Sport