Pallacanestro Trieste 2004 sta proseguendo la due diligence relativa alla valutazione delle proposte di allargamento della compagine societaria. Sono in corso infatti incontri e valutazioni per analizzare i dettagli delle offerte, alle quali è stata data scadenza fine mese, ciò con l’obiettivo di definire il nuovo assetto in tempo per l’iscrizione al campionato 2022-2023 e per formalizzare gli accordi con il nucleo centrale del gruppo squadra.

"Al momento - dichiarano i componenti del Consiglio di Amministrazione - per quanto riguarda in particolare l’offerta giunta da un imprenditore del territorio, si tratterebbe di un importante innesto che consentirà l’allargamento della attuale compagine societaria: si sta configurando quindi un allargamento della attuale compagine sociale attraverso l’acquisizione di una maggioranza di quote. Gli attuali soci confermeranno la propria disponibilità a mantenere la quota di minoranza: si verrà così a creare un nuovo schema allargato che permetterà di rinforzare la società dal punto di vista finanziario e integrare le attuali sponsorship. L’allargamento della compagine sociale e della sua governance - rileva ancora il CdA - verrà effettuato attraverso un aumento di capitale".

L’ulteriore offerta in valutazione si configura invece come una cessione totale di quote a fronte dell’acquisto del completo pacchetto azionario: i dettagli della potenziale operazione, che riguardano un imprenditore residente all’estero, non sono al momento divulgabili.

Nonostante l’avvio dell’attuale gestione nell’aprile 2019 con un passivo consistente - oltre 1,7 milioni di euro ereditato dalla precedente proprietà e amministrazione, che ha richiesto un gravoso impegno per essere gestito e assorbito - il bilancio è oggi in attivo: ciò è avvenuto grazie al lavoro del CdA supportato dagli attuali soci: insieme, hanno risanato la Pallacanestro Trieste 2004 e l’hanno resa appetibile sul mercato, superando anche l’impatto sanitario, sociale ed economico della pandemia.

DUE VITTORIE PER UNDER 16 E UNDER 19
Addio a Mario Biasin: le condoglianze della società.