Coach Ciani analizza con lucidità il match dopo la sconfitta al PalaFerraris contro una Tortona decisamente già in condizione:

”Bisogna fare i complimenti a Tortona che ha confermato di avere un roster importante che gli consente di mettere sempre in campo energie e forze fresche. Per quanto riguarda la mia squadra, i ragazzi hanno giocato 16’-17’ migliori rispetto alla prima metà di gara della partita d’andata. Poi nel terzo quarto abbiamo incominciato male e quei minuti ci hanno messo fuori dal match. Quello è stato l’errore principale su cui dobbiamo lavorare per cambiare il passo e conservare un certo atteggiamento lungo tutto l’arco della sfida”.

Nel terzo quarto Trieste è sembrata smarrirsi sotto i colpi infertigli da Tortona soprattutto dall’arco: “E’ la prima volta, in questa stagione, che cediamo in maniera così netta e giochiamo in modo passivo. È doveroso affrontare la questione perché non succeda più nel proseguo della stagione. Ora torneremo in palestra a lavorare e inoltre affronteremo una serie di amichevoli per arrivare pronti al campionato. Lavoreremo su tutta linea, per migliorare i movimenti offensivi e cercare una maggiore consistenza difensiva su certe situazioni tattiche. Affronteremo un periodo chiave per completare un percorso di crescita dove in questo momento anche l’inesperienza in certi settori sta avendo un peso rilevante”.

TRIESTE CADE SOTTO I COLPI DI TORTONA
VIVILA DAL VIVO: PARTE LA CAMPAGNA ABBONAMENTI