Perde di misura la formazione Under 19 biancorossa impegnata nel campionato di Serie C Silver: nel recupero della decima giornata di andata, all’Allianz Dome finisce 70 - 74 a favore della Vis Spilimbergo, nell’ambito di una gara dove coach Andrea Mura non ha potuto contare sulla presenza di Sheqiri dentro l’area.

Fin dall’inizio, l’assenza del lungo kosovaro si fa sentire dal momento che Bianchini diventa un fattore molto importante per Spilimbergo: il pivot classe ’95, insieme a Bagnarol, forma un asse lungo/play fondamentale per gli equilibri di una Spilimbergo che ci mette fisicità e gioco in transizione. Trieste, dal canto suo, prova ad attaccare i cambi sistematici degli avversari, ma non riesce ad andare al ferro con continuità e chiude il primo quarto sotto di quattro (15 - 19). Mancano un pò energia ed intensità alla formazione di coach Mura, che continua a non trovare il ritmo giusto nemmeno nel secondo periodo e deve costantemente inseguire: Spilimbergo tocca la doppia cifra di vantaggio e, a metà gara, è avanti 31 - 41.

Un margine che viene mantenuto anche durante la ripresa, nonostante Fantoma e Longo si diano da fare per dare punti preziosi all’attacco biancorosso: Spilimbergo, dal canto suo, ha un ottimo apporto da tutti e mantiene nelle proprie mani l’inerzia della gara poi però nel quarto periodo i biancorossi sembrano trovare un buon equilibrio. Il quintetto Pieri - Venier - Fantoma - Rolli - Eva riesce ad accendersi e, complice anche un calo fisico di Spilimbergo, lo scarto inizia a ridursi: i padroni di casa alzano il ritmo della gara e ci mettono più energia, tanto da riuscire a mettere la testa avanti con un gioco da tre punti di Pieri. Nell’ultimo minuto, l’Allianz avrebbe anche due palloni per aumentare il margine ma non riesce a concretizzare: sul 68 - 69, una tripla di Bardini a 11’’ dalla sirena conclusivo porta la gara definitivamente verso Spilimbergo, che si aggiudica due punti importanti in ottica playoff.

Coach Mura a fine gara: “Un vero peccato, poteva essere la partita della svolta invece ora ci troviamo a dover sostenere un impegnativo rush finale in ottica playoff. Dobbiamo pensare già alla gara di sabato contro Sacile, per portare a casa i due punti e continuare ad alimentare la fiammella del nostro obiettivo”.

PALLACANESTRO TRIESTE - VIS SPILIMBERGO 70 - 74

Allianz Pallacanestro Trieste: Pieri 7, Giovanetti 2, Rolli 3, De Giuseppe ne, Comar, Venier 2, Fantoma 22, Longo 14, Ius 11, Eva 3, Nisic, Camporeale 4. All. Mura

Vis Spilimbergo: Bardini 5, De Col, Bertuzzi, Homero 6, Bagnarol 17, Gallizia 13, Gaspardo 4, Trevisan 9, Sovran ne, Bianchini 20. All. Marchettini

Parziali: 15-19; 31-41; 50-60

Arbitri: Lunardelli e Petronio

2008, CINQUE I BIANCOROSSI CONVOCATI PER LA RAPPRESENTATIVA REGIONALE A LATISANA
CIANI: “CON TRENTO SARÀ UNA SFIDA ALL’INSEGNA DEL PURO AGONISMO”