Perde all’ultimo tiro, in Serie C Silver, la formazione Under 19 di coach Andrea Mura: i ragazzi biancorossi, contro una “big” come l’Ubc Udine, si piegano solamente nel finale con il punteggio di 50 - 52.


 

Una sintesi eloquente, quella del tabellone luminoso, che racconta di come la partita sia stata una vera e propria battaglia: l’inizio è piuttosto incoraggiante per la squadra di Mura, che parte con il piglio giusto e piazza un 8 - 1 che sorprende Udine. Qualche situazione di sovrannumero sprecata ed il margine poteva anche essere maggiore, ma il team triestino non riesce a sfruttare tutte le occasioni: quando però Longo e compagni hanno un passaggio a vuoto nell’ultima parte del primo periodo, emerge l’esperienza di Udine trascinata da capitan Trevisini. Trieste prova a forzare le soluzioni, ma Udine è cinica e il primo quarto si chiude sul 12 pari: coach Silvestri prova la zona 2-3 e questo provoca scompigli nell’Allianz, che si rifugia in soluzioni individuali senza ribaltare il lato. La squadra ospite prende fiducia e prende in mano l’inerzia della gara, mentre Trieste rimane anche per 5/6 minuti senza segnare: Udine, però, non scappa dal momento che l’attitudine difensiva dei giovani biancorossi è ottima e a metà gara siamo sul 24 - 28.


 

Due palle perse sanguinose inaugurano la ripresa per Trieste: Udine ne approfitta e scappa a +8, ma Comar e compagni non cedono di un millimetro e continuano ad impegnarsi in difesa. Il problema è però l’attacco, dove davvero il cesto sembra stretto come la cruna di un ago: l’Ubc tocca il massimo vantaggio sul +11, nell’ultimo periodo. Nel momento più difficile, però, la squadra di Mura fa quadrato e riesce a recuperare stringendo i denti: si arriva fino alla volata conclusiva quando, sul meno 2 (50 - 52), l’Allianz recupera un pallone. A 14’’ dalla sirena finale, i padroni di casa hanno l’ultimo possesso e si affidano a Longo: il tiro dell’esterno classe 2003, però, colpisce il primo ferro e chiude in questa maniera la partita, consegnando la vittoria a Udine.


 

Coach Mura a fine gara: “Speravo, nelle partite con Cervignano e Udine, di portare a casa almeno due punti. Sono invece arrivate due sconfitte di misura e prestazioni con luci ed ombre: quello che mi preoccupa è il fatto che, se non capiamo cosa dobbiamo fare in attacco, sarà dura. Dall’altra parte, la solidità che stiamo mettendo in difesa mi fa capire che una parte del lavoro svolto finora è stato recepito. Dobbiamo lavorare sull’idea di attaccare di squadra e non affidarsi a soluzioni individuali ed estemporanee che portano davvero a poco, in un campionato competitivo come questo”.

 

 

PALLACANESTRO TRIESTE - UBC UDINE 50 - 52

 

Allianz Pallacanestro Trieste: Bonano 3, Giovanetti 4, Rolli 5, De Giuseppe 1, Comar 5, Venier ne, Longo 18, Ius 2, Sheqiri 11, Eva, Nisic, Camporeale 1. All. Mura

G-Service Shop Ubc Udine: Cianciotta ne, Bovo, Trevisini 22, Tambosco, Pozzi 4, Lazzati 11, De Simon 2, Favero, Pignolo 3, Gabai, Paradiso 8, Zanelli ne. All. Silvestri

 

Parziali: 12-12; 24-28; 37-41

Arbitri: Carbonera e Olivo

LE MODALITÀ DI VENDITA DEI BIGLIETTI PER LA SFIDA CON VARESE
A BORDO CAMPO CON FABIO MIAN