Desideroso di entrare velocemente in forma e di apprendere in fretta il basket italiano per diventare fin da subito un fattore per la sua squadra. Sagaba Konate, centro maliano prelevato quest’estate dal PAOK Salonicco, si è tuffato senza paura nella sua nuova avventura triestina, dimostrando già in queste settimane quanto potrà essere utile, con la sua energia e il suo atletismo, alla causa del collettivo di coach Ciani. 

“Mi sento già molto bene, in forma. Il lavoro di preparazione ai primi impegni ufficiali sta procedendo nel migliore dei modi e penso che l’importante sia continuare a credere e fidarsi di quello che, tutti assieme, stiamo facendo”. 

Il ventiquattrenne, alto 201cm per 118km ma dotato di un’agilità sorprendente per un giocatore della sua stazza, sta cercando anche attraverso lunghe sedute video di immergersi nel sistema di gioco italiano, non dimenticando di come la coesione di squadra sarà una delle armi principali dell’Allianz. 

“Il campionato italiano è una lega dove si cerca di giocare a ritmi alti e dunque la corsa diventa fondamentale. In queste settimane stiamo lavorando molto duramente su questo fattore per giocarcela alla pari con gli avversari fin dalle prime giornate di Serie A, non dimenticando di come prima ci siano gli impegni di Supercoppa dove vogliamo dire la nostra”, spiega Sagaba che aggiunge come: “Il team ha già il morale alto per la qualità degli allenamenti che stiamo svolgendo. Ogni giocatore sta lavorando intensamente ascoltando tutte le indicazioni che arrivano dallo staff tecnico e cercando di metterle subito in pratica”. 

Domani l’Allianz Pallacanestro Trieste giocherà contro i tedeschi del Mitteldeutscher l’ultimo scrimmage a porte chiuse (palla due alle 18.30 a Lasko) prima dell’esordio ufficiale in Supercoppa di sabato a Trento (inizio sempre alle 18.30). 

“Manca davvero poco e non vedo l’ora di scendere in campo contro Trento per incominciare già a togliermi e toglierci le prime soddisfazioni di questa stagione”.

INIZIATA LA SETTIMANA DELL'ESORDIO
PREVENDITA BIGLIETTI PER LA SUPERCOPPA