Nel match valido per la 14 ͣ giornata della Serie A, Reggio Emilia sbanca l’Allianz Dome con il punteggio di 85-83 al termine di una vera e propria battaglia conclusasi dopo un tempo supplementare.

Nel primo quarto Trieste parte con il quintetto che aveva incominciato anche il match di Cremona, composto da Davis, Mian, Deangeli, Grazulis, Delia. La partita la sblocca per gli ospiti Johnson con due liberi ma subito dopo arriva la replica di Davis con un’entrata vincente. Le due formazioni litigano con il canestro e sono soprattutto le difese a farla da padrona. L’Allianz in attacco cerca di giocare coralmente e si affida soprattutto a Grazulis e Delia, bravi sia in fase realizzativa che ad assistere i compagni. A 2’00” dalla prima sirena il punteggio recita 13-13. Crawford e Strauntins portano avanti Reggio Emilia ma poi ci pensa Banks ad accorciare sul 17-18 con cui le due formazioni tornano a sedersi in panchina. Nella seconda frazione Reggio prova l’allungo sul 22-17. Trieste non ci sta, incomincia anche a segnare dall’arco con Grazulis e Campogrande e a rimettere la testa avanti, trovando il +6 a 2’38” con un’altra bomba, firmata Cavaliero (36-30). Crawford risponde dai 6,75m, dall’altra parte ci pensano il solito Delia e un esplosivo Davis a portare i suoi sul +7 (40-33) con cui i due quintetti rientrano negli spogliatoi.

Nel terzo quarto partono forte gli ospiti che ritornano a -1 sul 40-39. I padroni di casa però tornano a spingere nuovamente sull’acceleratore, guidati da Banks e Davis, ben coadiuvati da Mian. Con una tripla di quest’ultimo l’Allianz trova il +8 sul 53-45 e poi sono due liberi di Cavaliero a fissare il punteggio sul 55-48 a fine terzo quarto. Nella quarta frazione gli ospiti non mollano la presa e trascinati da un Olisevicius in serata di ritornano in carreggiata, rispondendo colpo su colpo a Trieste. I tempi regolamentari si chiudono in parità sul 70-70 e si va al supplementare. Nell’extra time continua a regnare l’equilibrio. Una tripla di Mian dà il 75-74 ai suoi ma Crawford risponde con cinque punti consecutivi (75-79). Un’azione di Strautins permette a Reggio Emilia di allungare. Banks prova a tenere a galla l’Allianz ma una tripla di Cinciarini a 1’04” dalla sirena finale mette in cassaforte il successo per la squadra di coach Caja che negli ultimi 60” gestisce il vantaggio accumulato.

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – UNAHOTELS REGGIO EMILIA    83-85 (dts)

Allianz Pallacanestro Trieste: Banks 14, Davis Jr 14, Fernandez, Konate, Deangeli, Mian 11, Delia 14, Fantoma, Cavaliero 9, Campogrande 8, Grazulis 13. All: Ciani

Unahotels Reggio Emilia: Thompson Jr 5, Hopkins 12, Baldi Rossi, Strautins 9, Crawford 10, Colombo, Cinciarini 10, Johnson 3, Olisevicius 29, Bonacini, Diouf 7. All: Caja

Parziali: 17-18; 40-33; 55-48; 70-70

Arbitri: Begnis, Vicino, Marziali

 

UNDER 17 OK CON UN GRAN SECONDO QUARTO!
Ciani nel dopo gara: "Perso lucidità nel finale"