Al termine della prima sconfitta stagionale casalinga, questa la sintesi delle parole di Franco Ciani, allenatore dell’Allianz Pallacanestro Trieste: “Oggi abbiamo fatto una partita di poca personalità e poca attenzione. Il ricorso di Varese alla zona nelle prime fasi di gara non ci ha fatto trovare il ritmo e noi abbiamo attaccato la loro difesa in maniera farraginosa. Per i primi venti minuti non siamo riusciti a girare le sorti della partita con il nostro punto di forza, la fase difensiva, basta leggere gli ottantasei punti subiti in casa. Nel terzo quarto c’è stata un’inversione di tendenza e infatti l’abbiamo chiuso in parità. Eravamo riusciti anche a trovare un vantaggio di quattro punti ma lì non abbiamo avuto la capacità di prendere in mano il match. Il parziale di 27-11 dell’ultimo tempo è stato sicuramente molto negativo. Al di là della grande prova di Gentile, la partita l’abbiamo persa lasciando spazi agli altri attaccanti dei lombardi, dovevamo arginare in modo diverso gli altri giocatori varesini. Dobbiamo essere razionali e, dopo questa partita, non buttare via tutto quello che di buono abbiamo fatto in queste prime giornate e il valore di ciò. Dobbiamo fare tesoro di questa esperienza e aggredire tutti i match allo stesso modo perché come si è visto oggi tutte le sfide di questo campionato nascondono innumerevoli insidie”.

LEVER: "VARESE È STATA PERFETTA NELL'ULTIMO QUARTO"
UNDER 19 ECCELLENZA SENZA PROBLEMI CON RORAI