Sconfitta di misura, nella prima gara della Next Gen Cup 2022 a Pesaro, per la nostra Under 19: una gara che lascia un po’ di rammarico nelle file biancorosse, visto che i ragazzi di Mura erano riusciti a comandare anche con un +16 come massimo vantaggio un match poi ribaltato dai piemontesi. 

I biancorossi iniziano con grande intensità e, dopo dieci minuti, sono a +4: Fantoma (28 alla fine) interpreta alla grande la gara e finalizza le iniziative propiziate da tutto il gruppo di Mura, che gioca con attenzione e trova anche uno Sheqiri importante nei pressi del pitturato. Tutto questo porta al vantaggio in doppia cifra di metà gara (44-33) e poi al successivo +16: quando però Sheqiri inizia ad avere problemi di falli e Trieste cala fisicamente, ecco il prepotente rientro di Derthona. 

Boglio e Loro (50 punti in due) sono micidiali e, nell’ultimo quarto, non lasciano scampo alla difesa biancorossa: Sheqiri esce per cinque falli e negli ultimi cinque minuti arriva un parziale favorevole alla Bertram, brava e cinica nel concretizzare ogni occasione e conquistare, alla fine, il referto rosa per 78 – 83. 

“C’è un po’ di rammarico – le parole di coach Mura – perché per 34 minuti avevamo avuto la partita in mano; abbiamo visto che possiamo stare a questi livelli ma che ci sono ancora margini di miglioramento. Per vincere, è necessario giocare per tutti e 40 i minuti e Derthona lo ha dimostrato: ora vediamo di riposarci e ricaricare le pile in vista della sfida di domani contro la Virtus Bologna”. 

PALLACANESTRO TRIESTE – DERTHONA   78 – 83 

Allianz Pallacanestro Trieste: Pieri 4, Bonano 2, Giovanetti, Rolli 2, De Giuseppe, Comar 2, Venier 8, Obljubech ne, Fantoma 28, Longo 18, Sheqiri 10, Eva. All. Mura
Bertram Derthona: Pezzulla, Baldi 7, Barbieri 5, Miljkovic, Tambwe 3, Biaggini, Boglio 33, Loro 17, Lisini 7, Ferrari 12, Zonca, Rota. All. Ansaloni

Parziali: 23-19; 44-33; 62-50

SI APRE CON UNA SCONFITTA LA NEXT GEN CUP 2022 DI TRIESTE
FATALE IL SECONDO QUARTO PER TRIESTE NELLA SECONDA GARA DI NEXT GEN CUP