Ha vinto in trasferta e chiudendo l’anno al meglio la formazione Under 19 biancorossa, che in quel di Trivignano ha avuto la meglio sul Vega Mestre con il punteggio di 72 – 79.

Una partita dai due volti, con i venti minuti iniziali nettamente appannaggio della formazione giuliana, poi calata nel finale di fronte alla fisicità del team veneto: il primo periodo è stato abbastanza equilibrato, con Mestre che ha messo subito in luce Zampieri (top scorer dei suoi con 22 punti) e gli ospiti che hanno risposto colpo su colpo con buon gioco di squadra. Nel secondo periodo, invece, la gara si è totalmente spostata nelle mani triestine: trascinati da Ius e con l’ottimo apporto di Crnobrnja e Camporeale, i ragazzi di Bazzarini hanno prenso il comando delle operazioni, accelerando ed andando al riposo lungo sul 33 – 47.

Nella ripresa, Mestre ha iniziato ad aumentare fisicità, intensità ed il gioco aggressivo: la squadra di Rossi non ha mollato di un centimetro ed i biancorossi hanno iniziato ad accusare il colpo. Al trentesimo minuto, nonostante il +12 per Trieste, i giuliani hanno subi troppo questo tipo di agone e si sono innervositi: la truppa di Bazzarini è stata però brava a tenere duro e, nel finale, grazie anche alla presenza di Obljubech in campo, è rieuscita a portare fino in fondo la gara vincendo di sette.

Questo il commento di Nicholas Bazzarini nel post partita: “Dobbiamo essere bravi a rimanere uniti ed a non innervosirci quando la partita si fa più fisica. Lavoreremo su questo, intanto ovviamente siamo contenti per aver ottenuto la vittoria”.

 

IBSA NEXT GEN CUP 2022-23, DEFINITO IL CALENDARIO DEL CONCENTRAMENTO DI TRENTO E ROVERETO
L'ANALISI DELL'ASSISTANT COACH MAFFEZZOLI NEL PRE TRENTO