Terzo posto finale, per gli Under 16 biancorossi, al Memorial “Papini”, una delle manifestazione giovanili di riferimento del periodo pasquale: il team guidato da Nicholas Bazzarini e Marco Cerniz, dopo tre vittorie su altrettanti incontri nel proprio girone, ha perso la semifinale contro Legnano e si è poi aggiudicato la finale di consolazione contro Lissone, terminando quindi con la classica “medaglia di bronzo”. 

Un torneo dove Trieste ha trovato formazioni che ci hanno messo fisicità ed hanno utilizzato molto la corsa: un evento che ha certamente giovato ai ragazzi dal punto di vista della responsabilità individuale e della crescita di squadra, come ha peraltro sottolineato anche coach Bazzarini. 

Nella prima gara contro la Kioko Caserta, team ben attrezzato fisicamente, Fantoma e compagni prendono un vantaggio e sono poi bravi a mantenerlo nonostante i tentativi di rimonta dei casertani; prestazione positiva, replicata nella seconda giornata contro Ostia, match vinto 74 – 51. 

Il terzo giorno, gara mattutina contro Adda Academy Basket nella quale Fantoma e compagni hanno accusato un pò di stanchezza dopo due partite combattute, ma hanno risposto bene e, pur rimanendo sempre a contatto, alla fine si portano a casa il referto rosa qualificandosi per la semifinale: contro ABA Legnano, però, l’intensità e l’aggressività degli avversari hanno avuto la meglio. Gara dove il team di Bazzarini ha mostrato subito di dover recuperare energie, dunque lo staff tecnico ha ruotato tutti gli elementi a disposizione ed alla fine è arrivata la sconfitta 52 – 69. Nella finale di consolazione, contro APL Lissone, Vecchiet e soci sono stati bravi a giocarsela fino alla fine ed a portare a casa il terzo posto. 

Questo il commento di coach Bazzarini al rientro a casa: “Sicuramente, come sottolineato prima, è stato un torneo che ci ha aiutato a crescere, come gruppo ma anche come singoli. Abbiamo trovato di fronte a noi formazioni che, rispetto al nostro campionato, avevano maggior fisicità e dunque questo è stato un buon banco di prova; il Papini si conferma un torneo di buon livello, sia tecnicamente che fisicamente ed un plauso va fatto ai ragazzi che hanno giocato cinque partite molto toste in pochi giorni”. 

 

PALLACANESTRO TRIESTE – KIOKO BASKET CASERTA   80 – 74
Allianz Pallacanestro Trieste: Flegar, Deangeli 4, Gaon 6, Maniacco ne, Cinquepalmi ne, Tuhcic, Vecchiet 23, Fantoma 27, Lakoseljac 3, Cirillo ne, Vascotto, Boscolo 2, Gulli 14, Martucci 1. All. Bazzarini
Parziali: 19-10; 36-30; 54-42

PALLACANESTRO TRIESTE – ALFA OMEGA OSTIA   74 – 51
Allianz Pallacanestro Trieste: Flegar 2, Deangeli 5, Gaon 7, Maniacco 4, Cinquepalmi, Tuhcic, Vecchiet 19, Fantoma 18, Cirillo, Vascotto 4, Boscolo, Gulli 9, Martucci 6. All. Bazzarini
Parziali: 22-17; 41-28; 59-38

PALLACANESTRO TRIESTE – ADDA ACADEMY BASKET   70 – 65
Allianz Pallacanestro Trieste: Flegar ne, Deangeli 7, Gaon 2, Maniacco ne, Cinquepalmi ne, Tuhcic 2, Vecchiet 17, Fantoma 17, Cirillo ne, Vascotto 2, Boscolo 5, Gulli 15, Martucci 3. All. Bazzarini
Parziali: 15-17; 28-32; 48-44

 

SEMIFINALE
PALLACANESTRO TRIESTE – ABA BASKET LEGNANO   52 – 69
Allianz Pallacanestro Trieste: Flegar, Deangeli, Gaon, Maniacco, Tuhcic, Cinquepalmi, Vecchiet 2, Fantoma 11, Cirillo ne, Vascotto 4, Boscolo 2, Gulli 22, Martucci 11. All. Bazzarini
Parziali: 15-23; 25-44; 38-58

FINALE 3/4 POSTO
PALLACANESTRO TRIESTE – APL LISSONE   63 – 57
Allianz Pallacanestro Trieste: Flegar 3, Deangeli 2, Gaon 2, Maniacco, Cinquepalmi, Tuhcic, Vecchiet 6, Fantoma 21, Cirillo, Vascotto 6, Boscolo 2, Gulli 20, Martucci 1. All. Bazzarini
Parziali: 25-20; 34-33; 49-46

AQUILOTTI AL PRIMO POSTO AL TORNEO DI SAN GIORGIO DI PIANO
CLARK: "ALZIAMO IL LIVELLO. LOTTIAMO PER I PLAY-OFF"