Prima vittoria in campionato, per il giovane gruppo Under 17 biancorosso che disputa anche il campionato di Serie D: i giovani di Stefano Comuzzo si prendono un bel referto rosa, al termine di una vera e propria battaglia con la Nuova Isonzo Basket, formazione ben più esperta che però nel finale non è riuscita ad avere la meglio contro Vecchiet e compagni.


 

Partita che fin da subito si incanala su binari difensivi, viste le percentuali piuttosto basse da ambo le parti: più esperienza e fisicità per gli ospiti, che sotto canestro innescano il veterano Pellizzon mentre sul perimetro agiscono con il playmaker Rossmann (13 punti, miglior realizzatore dei suoi). La squadra biancorossa, però, ha il merito di difendere egregiamente e concedere appena 10 punti in 10 minuti agli avversari, andando avanti di tre lunghezze: positivo l’apporto di Cavinato mentre in cabina di regia Obljubech continua a giocare con ordine, riuscendo anche a trovare il canestro. Il collettivo di Comuzzo è attento nella propria metà campo ed è bravo poi a limitare i principali terminali offensivi degli avversari, dunque all’intervallo lungo è ancora vantaggio biancorosso, con un possesso pieno di margine (25 - 22).


 

Nella ripresa, chiaramente la formazione ospite cerca di far pesare l’esperienza, ma ancora i punti non arrivano: dall’altra parte, invece, si scatenano Fantoma e Vecchiet: quest’ultimo molto positivo, con una prestazione concreta e a tutto tondo fra realizzazioni, rimbalzi e triple. Trieste aumenta lievemente il proprio vantaggio, sul +6 quando mancano dieci minuti alla fine: nell’ultimo periodo, però, sembra che l’inerzia possa girare da parte Nuova Basket Isonzo. Gli ospiti, infatti, riescono a trovare conclusioni utili con le triple di Rossmann e Lacurre e, a due minuti dalla fine, riescono a ribaltare il risultato e ad andare addirittura fino al +6: nonostante la mala parata, i giovani di Comuzzo sono bravi a mantenere i nervi saldi e, grazie a un’ottima difesa di squadra, si prendono i due punti. Nel finale, infatti, i liberi di Fantoma ed i punti di Bittolo Bon permettono all’Allianz di chiudere sul 53 - 49 e conquistare quindi il primo successo in questa Serie D 2021/2022.

 

 

PALLACANESTRO TRIESTE - NUOVA BASKET ISONZO 53 - 49

 

Allianz Pallacanestro Trieste: Raico, Millo, Dalibert 2, Obljubech 9, Morgut, Cavinato 6, Vecchiet G. 14, Desobgo 2, Fantoma 14, Lakoseljac, Bittolo Bon 6, Crnobrnja. All. Comuzzo

Nuova Isonzo Basket: Pellizzon L. 8, Bragato 9, Vecchiet C. 6, Bucchini, Lacurre 3, Mazzitelli, Rossmann 13, Corace 8, Miani ne, Pellizzon C. ne, Pasqualini 2. All. Inglese

 

Parziali: 13-10; 25-22; 41-35

Arbitri: Sabadin e Gorza

CIANI: ”MATCH INTERESSANTE PER CAPIRE QUANTO SIAMO CRESCIUTI”
C SILVER, GLI UNDER 19 SBANCANO IL PALABOTTARI