Termina l’anno al meglio, la formazione Under 19 biancorossa: sul campo della Libertas Gonars, Longo e compagni si aggiudicano la vittoria con il punteggio finale di 58 - 84.

La guida del team è affidata a Nicholas Bazzarini affiancato dal fratello Michael: fin dall’inizio, il gruppo biancorosso dimostra buona attitudine riuscendo a imprimere la giusta spinta a livello difensivo contro una Gonars comunque temibile dal punto di vista del talento. Il temuto Malisan viene limitato all’inizio e, dall’altra parte, si cerca subito di sfruttare la fisicità dei lunghi e l’impatto di Tommaso Fantoma (32 punti, di cui 10 nel solo primo periodo). Trieste si porta sul +8 dopo dieci minuti, poi i ritmi offensivi si alzano ulteriormente: Gonars riesce ad innescare Malisan, che insieme a De Anna diventa il terminale offensivo più continuo dei friulani. Gli ospiti, però, rispondono alla grande e riescono a conquistare il vantaggio in doppia cifra: sei punti di fila di Camporeale aprono il secondo quarto, mentre Ius e Fantoma fanno il resto, risultando devastanti per la difesa di Gonars.

C’è anche il tempo per vedere in maglia Under 19 il “fratello d’arte” Nicola Fantoma, che bagna il suo esordio con la tripla del 37 - 51: al rientro dagli spogliatoi, è sempre Trieste che ha in mano le redini del gioco, anche se Gonars non si tira di certo indietro. De Anna continua a trovare il canestro in qualche maniera, ma è sempre la formazione di Bazzarini a rimanere in vantaggio, sul +17 quando suona la sirena del 30’. Nell’ultimo quarto, poi, i padroni di casa mollano definitivamente, mentre i biancorossi hanno il merito di continuare a giocare con intensità fino in fondo, chiudendo con quattro uomini in doppia cifra e la bella prova del trio di lunghi Ius - Sheqiri - Camporeale (32 punti in tre).

LIBERTAS GONARS - PALLACANESTRO TRIESTE 58 - 84

ASD Pol. Libertas Gonars: Malisan 12, Maran 6, Bortolussi 6, Ogaidero 2, De Anna 14, Lacovig, Valoppi 2, Martincig 8, Carraro 4, Billia 4. All. Tomada

Allianz Pallacanestro Trieste: Fantoma N. 5, Bonano 3, Rolli 7, De Giuseppe, Fantoma T. 32, Longo 3, Anello, Ius 10, Sheqiri 10, Camporeale 12. All. Bazzarini N.

Parziali: 12-20; 37-51; 49-66

Arbitri: Zannier e Zanella


 

UNDER 17 AL LIMITE DELLA PERFEZIONE: +43 A UDINE
LA SFIDA DI CREMONA RACCONTATA DALL’EX FABIO MIAN