Allianz Pallacanestro Trieste ufficializza di aver contrattualizzato Corey Davis Junior. Dopo essere arrivato ieri a Trieste, il giocatore, grazie alla preziosa collaborazione con Pineta del Carso Policlinico Triestino, è stato sottoposto stamani alle visite mediche di rito ed è ora a disposizione di coach Franco Ciani.

 "Flessibilità e concretezza – ha dichiarato il presidente Mario Ghiacci - Sono le due parole che abbiamo utilizzato a inizio stagione per inquadrare il campionato che stava per iniziare. Oggi siamo qui a parlare di questo: flessibilità, nel gestire una situazione delicata e concretezza nel tornare tempestivamente sul mercato per rafforzare il roster con un playmaker. Ringrazio il nostro team che lavora negli uffici: è stato svolto un grande lavoro per avere il giocatore a Trieste, operativo da oggi e che confidiamo di poter avere in campo lunedì a Bologna”

Davis, nato a Lafayette (Louisiana) il 4 giugno 1997, è cresciuto cestisticamente alla Lafayette High School, per poi difendere i colori del San Jacinto College di Houston (Texas) dal 2015 al 2017. Terminata l’esperienza al College il play, 185cm per 86kg oggi, all’Università gioca per gli Houston Cougars dove chiude la seconda e ultima stagione con 37’ di media in campo con 17.0 punti e 2.8 assist. Nel 2019 Davis è pronto per sbarcare in Europa e nello specifico in Turchia: viene ingaggiato dall’Afyon Belediye con cui in 22 presenze sfodera 11.0 punti di media e 2.3 assist. Nella stagione 2020-2021 Davis conferma le sue doti in Francia, al Gravelines, dove si dimostra uno dei migliori marcatori della squadra con 13.5 punti di media. Inizia l’annata 2021-2022 al Mornar Bar (Montenegro), disputando l’Aba Liga (Lega Adriatica) e segnando 9.3 punti di media accompagnati da 3.6 assist in 8 apparizioni, prima di scegliere Trieste per provare a lasciare il segno anche in Italia.

 Sul nuovo arrivo si è così espresso il coach dell’Allianz Pallacanestro Trieste Franco Ciani: “È un giocatore dotato di un notevole atletismo e di una fisicità interessante per il ruolo. Abbina la capacità di attaccare con dei cambi di ritmo ad una buona pericolosità perimetrale come ha dimostrato soprattutto al College e nella sua stagione in Francia. In aggiunta Davis possiede una buona attitudine difensiva, confidiamo che il giocatore attraverso quest’ultimo elemento aggiunto alla sua pericolosità offensiva e al voler coinvolgere i compagni, possa dare un’ulteriore dimensione al nostro sistema di gioco”.

“TRIESTE BASKET” HA PREMIATO I SUOI PRIMI MVP
SI RINNOVA LA COLLABORAZIONE TRA IS COPY E ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE