L’Allianz Pallacanestro Trieste subisce una sconfitta nel campionato Under 16, ma comunque non demorde: contro la FIPP Pordenone, i biancorossi si inchinano per 85 - 70, ma con diverse attenuanti a proprio favore. 

 

In primis, il numero di allenamenti davvero esiguo rispetto alle altre dirette concorrenti; oltre a ciò, diverse assenze nelle file della compagine di Pensabene pesano parecchio e tutto questo si traduce in un minimo margine della FIPP Pordenone, che riesce a sfruttare al meglio i propri vantaggi. Trieste, dal canto suo, mostra ottime giocate senza palla e buone scelte individuali, pur pagando dazio sotto canestro contro una squadra più attrezzata fisicamente. 

 

Dopo il 35 pari dell’intervallo lungo, la partita continua a mantenersi sui binari dell’equilibrio e Trieste, per colmare il gap fisico, cerca di metterci intensità ed entusiasmo, pure se queste due caratteristiche si traducono in problemi di falli. Ben quattro le uscite per raggiunto limite e, nel finale, la FIPP ha la meglio riuscendo a tenere costante la produzione offensiva, tanto che alla fine il parziale recita 85 - 70 per Pordenone. 

Così coach Pensabene a fine gara: “Abbiamo lottato molto sotto canestro contro avversari più fisici, ma i miglioramenti sono evidenti e questo è quello che conta”. 

 

 

FIPP PORDENONE - PALLACANESTRO TRIESTE   85 - 70

 

FIPP Pordenone: Di Bin ne, Alessio, Allegro 7, Cechet 16, Morello 7, Casara 6, Di Noto 10, Balde 24, Tambwe 13, Bordugo, Cammarata 2, Capovilla. All. Silvani

Allianz Pallacanestro Trieste: Raico, Dalibert 6, Icardi 3, Ceppi 1, Djedje, Morgut 6, Cavinato 8, Castaldo 13, Gazzin 2, Gulli 12, Bittolo Bon 13, Meriggioli 6. All. Pensabene

 

Parziali: 18-19; 35-35; 58-51

Arbitri: Morassut e Ciocca

 

Under 14 Elite, gruppo splendido contro Cordovado: 89 - 57 finale
L'Allianz vola più in alto dell'Aquila: settimo posto finale!