Dopo due impegni consecutivi in casa l’Allianz Pallacanestro Trieste torna a giocare in trasferta e lo farà sabato, andando a far visita alla Dinamo Sassari con palla due alle 20:30. La formazione di coach Ciani, reduce dal successo al fotofinish su Napoli e terza in classifica con otto punti assieme a Treviso e alla Virtus Bologna, proverà a regalarsi la prima vittoria esterna di questo campionato. Nel gruppo biancorosso regna l’entusiasmo dopo questa partenza con il piede premuto sull’acceleratore e la squadra ha lavorato intensamente negli ultimi giorni per disinnescare soprattutto i principali terminali offensivi sassaresi e riuscire a tenere alto il ritmo di gioco dal primo all’ultimo minuto senza incappare in black-out che in trasferta non si possono concedere agli avversari. I sardi, guidati in panchina da Demis Cavina, fin qui hanno collezionato tre successi e altrettante sconfitte ma vengono da due stop consecutivi con Brescia e Milano. L'Allianz dovrà contenere la voglia di rivalsa dei bianco-blu e con la difesa, elemento decisivo negli ultimi dieci minuti del confronto con i partenopei, dovrà limitare principalmente il pericolosissimo David Logan e il lituano Eimantas Bendzius. Quest’oggi Trieste ha svolto un’unica seduta d’allenamento pomeridiana, tra analisi video e esercizi tattici, mentre domani la squadra sarà attesa dal lungo viaggio che la porterà a Sassari dove la sera scenderà sul parquet per un breve allenamento. Sabato mattina l’Allianz affronterà la consueta sgambata mattutina pre partita prima di tuffarsi nell'atmosfera del match serale.

UNDER 19 GOLD, I BIANCOROSSI VINCONO A SAN DANIELE
FACILE VITTORIA A MONFALCONE PER GLI UNDER 17