Perde dopo un tempo supplementare l’Allianz Pallacanestro Trieste, nel campionato Under 18 Eccellenza: un “derby” che brucia, per i biancorossi, visto che alla palestra di Via Locchi finisce 76 - 81. 

Un match che viene affrontato dal team di Pecile con le assenze di Longo e Sheqiri: meno centimetri a disposizione per il tecnico triestino, che vede i suoi ragazzi soffrire certamente a rimbalzo. 

 

Un match caratterizzato dal duello diretto fra il cividalese Micalich (30 punti alla fine) e il biancorosso Tommaso Fantoma: l’ala classe 2003 di Pecile confeziona una gara da ricordare con 34 punti (5/12 da due, 4/7 da tre, 12/15 ai liberi), 12 falli subiti e 9 rimbalzi. Decisamente un trascinatore per Trieste, che dopo essere andata a +6 nel primo quarto si fa raggiungere da Cividale: dentro al pitturato, il friulano Furin sfrutta le lunghe leve per incidere a rimbalzo e nelle stoppate, oltre a trovare il tempo per mettere a segno ben 22 punti. 

 

L’equilibro sembra spezzarsi nel terzo periodo, con l’Allianz che difende bene e limita a 12 punti segnati in 10 minuti l’attacco di Cividale: si va avanti su questa lunghezza d’onda fino a quattro giri di lancette dal termine; i biancorossi, avanti di quattordici, smettono però di giocare e si perdono in qualche individualismo di troppo. Nonostante l’ottima difesa di Anello sul campo, Cividale riesce a recuperare, trascinata come sempre da Micalich e Furin: la formazione friulana impatta nel punteggio e chiude sul 70 pari la gara. Nel supplementare, poi, le energie vengono meno da parte triestina e Cividale riesce in qualche maniera a far sua la contesa, con cinque punti di scarto. 

 

“Sono dell’idea che da questa sconfitta possiamo trarre insegnamenti positivi - le parole di Andrea Pecile a fine gara -; dobbiamo portarci dietro l’esperienza di questa gara in palestra, dove continueremo a lavorare per migliorare tutti quanti in vista dei prossimi impegni”. 

 

 

PALLACANESTRO TRIESTE - UEB CIVIDALE   76 - 81 dts

 

Allianz Pallacanestro Trieste: Bonano, Rolli 9, De Giuseppe, Comar 4, Venier 6, Butti, Fantoma 34, Tomusic 6, Anello 4, Ius 7, Nisic 4, Camporeale 2. All. Pecile

Gesteco UEB Cividale: Cuccu, Bonello, Balladino, Beorchia ne, Bastianutto 7, Roseano 2, Gattolini 10, Micalich 30, De Biaggio ne, Londero, Marion 4, Furin 22. All. Gerometta

 

Parziali: 19-13; 36-35; 56-47

Arbitro: Sabadin

 

Alviti nei 16 del training camp in Val Rendena
La squadra saluta sponsor, stampa e tifosi