Perde 78 - 54 fuori casa una rimaneggiatissima formazione Under 15, che regge bene l’impatto di Cordovado per due quarti e poi cede definitivamente i due punti.

Una partita nella quale i ragazzi di Pensabene si presentavano senza tre quinti del quintetto base, al termine di una settimana davvero difficile e caratterizzata ancora una volta dal Covid: oltre a questo, una settimana senza allenamenti fatta eccezione per la “rifinitura” del venerdì ha consegnato a coach Pensabene un team che comunque ce l’ha messa tutta per tener testa ai padroni di casa. Un Martucci (29 punti e 12 rimbalzi) eccezionale ha trascinato in attacco i biancorossi, che si sono ritrovati a meno cinque alla sirena del ventesimo minuto.

Nella ripresa, però, l’ovvio calo fisico ha prestato il fianco all’accelerazione di una Cordovado guidata dagli implacabili Bernard e Biasutti, che ha ottenuto un margine in doppia cifra (+16) e poi non l’ha più mollato, ampliando lo scarto a proprio favore fino a scollinare i venti punti.

Laconico il commento di coach Pensabene a fine partita: “Avremmo potuto chiedere di spostare la gara, ma non è la nostra mentalità. Dobbiamo far crescere più giocatori possibili e direi che siamo stati bravi a reggere due quarti, anche se poi ovviamente le rotazioni striminzite ci hanno condannato”.

CORDOVADO - PALLACANESTRO TRIESTE 78 - 54

Basket Cordovado: Barbuio, Brunello, Rossetto 4, Berto 6, Flaborea 10, Vernier, Balduino, Campagnolo 2, Sclip ne, Bernard A. 7, Bernard M. 27, Biasutti 22. All. Pivetta

Allianz Pallacanestro Trieste: Zago, Cinquepalmi 8, Peres, Valli 2, Moretti 2, Maggio 2, Carpani, Osmani 4, Caponigro, Martucci 29, Rocchetti 7. All. Pensabene

Parziali: 23-22; 40-35; 66-50

Arbitri: Ciocca e Gattullo


 

ESORDIENTI: LA SQUADRA "C" VINCE IL DERBY IN FAMIGLIA
UNDER 14 VITTORIOSI CONTRO IL KONTOVEL