LIBA è l'acronimo della Legends International Basketball Association, un’associazione nata un anno fa, durante la pandemia, da un gruppo whatsapp a cui sono iscritti giocatori di basket d’alto livello provenienti da Italia, Spagna, Russia e altri Paesi.

Dopo mesi di progettazione di iniziative rivolte alle nuove generazioni di progetti, di studio di iniziative a favore delle nuove generazioni, oggi a Trento è partito il Promo Tour Italiano della LIBA.

A Trieste, domani e domenica, saranno protagonisti giocatori che hanno fatto la storia del basket italiano: Carlo Caglieris, attuale presidente Liba, Pierluigi Marzorati, il coach dell’Italia Meo Sacchetti e il triestino Alberto Tonut. Tutti e quattro conquistarono la medaglia d’oro agli indimenticabili Europei di Nantes 1983. 

 Alcuni di loro, assieme ad un’icona del basket in rosa come Mara Fullin, parteciperanno in mare alla Barcolana di domenica. Alla vigilia, sabato 9 ottobre, della regata più partecipata del mondo si terranno due appuntamenti legati alla palla a spicchi: alle 15 Valerio Valenti, Prefetto di Trieste e grande appassionato di basket, ospiterà i Campioni nei saloni della Prefettura, successivamente i presenti si recheranno all’Allianz Dome-Pala Rubini per depositare una corona di fiori accanto alla targa che ricorda il compianto Cesare Rubini.

Dopo questo fine settimana triestino, nei prossimi mesi continuerà l’attività di LIBA, incentrata soprattutto sulla presenza nelle scuole e sulle celebrazioni dei cent’anni dalla nascita della FIP (Federazione Italiana Pallacanestro).

Foto: ufficio stampa FIP

LE PAROLE DEL PRESIDENTE DELLA LBA GANDINI SULL'AUMENTO DELLA CAPIENZA NEI PALASPORT
SABATO 9 OTTOBRE I BIANCOROSSI IN VISITA AL VILLAGGIO BARCOLANA