Arriva una sconfitta casalinga per l’Allianz Pallacanestro Trieste che, nel match valido per la 23 ͣ giornata di Serie A, perde con la Fortitudo Kigili Bologna con il punteggio di 77-85.

Nel primo quarto sblocca la partita una tripla ospite di Benzing a cui risponde subito Banks per il pareggio. Le due formazioni sbagliano molto in attacco anche se Bologna riesce ad allungare fino al 12-5 dopo 5’00”, sfruttando soprattutto la fisicità di Groselle che apre spazi per i compagni o si mette in proprio. I biancorossi sistemano le cose del proprio sistema offensivo e si riavvicinano grazie alle iniziative di Banks che porta i suoi in vantaggio sul 13-12. Lever e Davis permettono ai padroni di casa di cogliere il +5 (19-14), poi un tiro sulla sirena di Feldeine fissa il punteggio sul 19-16 dopo 10’00”. Tornati in campo l’Allianz trova altri buoni punti da Lever ma la Fortitudo replica con la vena realizzativa di Aradori e la duttilità del greco Charalampopoulos e arriva al 28-34 di metà frazione. I due continuano a spingere sull’acceleratore per provare a creare un gap importante, sul +11 ospite (32-43) ci pensa Campogrande a far respirare la squadra di coach Ciani che rientra negli spogliatori sul 36-43.

Nella terza frazione di gioco la Fortitudo continua a trovare buone soluzioni offensive, affidandosi soprattutto alle iniziative di Frazier e ad un ispirato Benzing. Una tripla dell’americano regala il +11 (45-56) ai suoi a 3’46” dall’ultima pausa ma Trieste non ci sta e reagisce guidata da un combattivo Davis, bravo a servire puntualmente Delia. Due punti dell’argentino riportano l’Allianz a -6 (55-61) prima che un’azione di Lever accorci ancor di più la distanza per il 57-61 dopo 30’00”. Nel quarto periodo i padroni di casa partono decisi e pareggiano sul 61-61 prima di tornare in vantaggio con due azioni di Campogrande (66-63 a 6’55”). Una bomba di Feldeine ristabilisce la situazione di parità, poi gli ospiti tentano un nuovo allungo con le bome del solito Frazier e di Aradori, con quest’ultimo che trascina la Fortitudo al +8 (69-77 a 2’00”). Trieste prova a reagire ancora una volta ma la Fortitudo concede poco e gestisce con attenzione i caldi minuti finali, dopo i quali può festeggiare il successo esterno per 85-77.

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – FORTITUDO KIGILI BOLOGNA   77-85   

Allianz Pallacanestro Trieste: Banks 12, Davis 15, Alexander 2, Konate 2, Deangeli, Mian, Delia 16, Campani, Cavaliero, Campogrande 11, Grazulis 8, Lever 11. All: Ciani

Fortitudo Kigili Bologna: Frazier 18, Manna, Aradori 17, Mancinelli, Durham 2, Procida, Benzing 17, Feldeine 17, Fantinelli, Charalampopoulos 10, Groselle 4, Borra. All: Rajola

Parziali: 19-16; 36-43; 57-61

Arbitri: Sahin, Grigioni, Capotorto

UNDER 13, NIENTE DA FARE A GORIZIA
CIANI: "CI SONO MANCATE CATTIVERIA E AGGRESSIVITÀ"