Nell'intervallo della sfida tra Allianz Pallacanestro Trieste e Dinamo Sassari il pubblico biancorosso ha potuto conoscere e applaudire le giocatrici e lo staff del Futurosa Bluenergy che ha chiuso primo da imbattuto la stagione regolare di Serie B. Per le ragazze di coach Alessio Scala l'avventura play-off incomincerà sabato 26 marzo proprio all'Allianz Dome, sede delle partite casalinghe del sodalizio presieduto da Davide Fornasaro. Il Futurosa scenderà in campo con la consapevolezza di poter agguantare quella promozione in Serie A2 che rivitalizzerebbe ancor di più il panorama cestistico femminile triestino che da troppi anni non frequenta i palcoscenici più ambiti.

La società “Futurosa Bluenergy”, partner della Pallacanestro Trieste per il basket in rosa, è nata dodici anni fa ma è diventata rapidamente un punto di riferimento della pallacanestro femminile, in Fvg e fuori regione, accogliendo oltre duecento atlete e coltivando progetti e iniziative, rivelatesi vincenti e dedicate all'inclusione femminile e all'uguaglianza di genere. La conquista della promozione darebbe un'ulteriore spinta ad una realtà che non ha alcuna intenzione di fermarsi nel proprio percorso di crescita.

Questa la rosa del Futurosa Bluenergy: Elena Streri, Lara Cumbat, Sara Volpe, Roberta Castelletto, Chiara Croce (C), Sara Fraile, Matilde Franca, Costanza Miccoli, Martina Grassi, Nicole Leghissa, Giorgia Sammartini, Sofia Carini, Alessio Scala (Capo allenatore), Alessandro Ragaglia (Assistente allenatore), Elisa Zerjal (Preparatrice atletica), Giorgio Petrucci (Dirigente accompagnatore), Franco Salvi (Dirigente accompagnatore, Vittorio Ravalico (Dirigente accompagnatore).

 

 

LA UNDER 17 PERDE IN CASA CON UDINE
PARTITO ANCHE IL TORNEO "PRIMI CANESTRI"