Importante novità, nell’ambito di una collaborazione sempre più concreta e fattiva: Pallacanestro Trieste 2004, Asd baskeTrieste e Cus Trieste rafforzano la reciproca cooperazione in vista della stagione 2022/2023. 

Dopo aver avviato la collaborazione l’anno scorso con l’attuale formazione Under 19 e l’arrivo in prestito del giocatore inglese di formazione italiana Daijaun Antonio, prosegue sulla stessa lunghezza d’onda l’intesa fra le tre società e nella prossima stagione i migliori elementi del vivaio biancorosso andranno ad integrare la prima squadra del Cus, militante nel campionato “C Gold”. 

Il Cus Trieste, che ha ottenuto la salvezza nella stagione 2021/2022 in quello che attualmente è il quarto campionato italiano, conferma quindi la volontà di competere ad alto livello dando contestualmente spazio ai giocatori giovani, con un’attenzione particolare al binomio sport e cultura del tutto condivisa dai partner baskeTrieste e Pallacanestro Trieste. 

“Siamo soddisfatti di questo accordo che dà vita ad un progetto interessante - così Mario Ghiacci, Presidente di Pallacanestro Trieste - per i migliori giovani del nostro vivaio la C Gold può essere vetrina importante e, al tempo stesso, un campionato dove continuare il percorso di maturazione tecnico-tattica. Cercavamo una soluzione per alzare l’asticella dopo i buoni risultati dei nostri Under 19 l’anno scorso in C Silver Fvg e ci siamo trovati subito in sintonia. La scelta del Cus non è per noi casuale ma fortemente voluta, per aiutare i ragazzi a maturare non solo come atleti ma anche come persone, rimarcando l‘importanza fondamentale dell’istruzione nella vita dei giovani atleti. Entrare a far parte del mondo universitario per questo è per noi un passo molto importante, l’inizio di un progetto che vorremmo sviluppare e fare crescere nel tempo”. 

“Una collaborazione importante per noi - queste le parole del Presidente del Cus Trieste, Romano Isler - dopo aver integrato i ragazzi del 2004 che sono arrivati tre anni fa da baskeTrieste, settore giovanile di Pallacanestro Trieste e che sono stati tesserati a titolo definitivo grazie alla disponibilità delle due realtà, siamo davvero lieti di poter consolidare ulteriormente il rapporto con la società biancorossa per due motivi: prima di tutto, per poter dare spazio a dei giovani di prospettiva e, in secondo luogo, perchè siamo convinti che la città di Trieste possa e debba avere una seconda squadra in un campionato nazionale importante come la C Gold”. 

Nei prossimi giorni verranno comunicati ufficialmente i componenti lo staff tecnico e la rosa del Cus Trieste 2022/2023.

WELCOME PHIL FAYNE
SARÀ ANCORA THERMANA LASKO LA SEDE DEL RITIRO PRECAMPIONATO DI PALLACANESTRO TRIESTE 2004