Pallacanestro Trieste 2004 è lieta di comunicare di avere acquisito il diritto alle prestazioni sportive del giocatore Frank Bartley IV per la prossima stagione sportiva. Guardia muscolare classe 1994, Bartley vestirà il biancorosso dopo aver disputato l’ultima stagione nella Winner League israeliana mettendo a referto quasi 17 punti di media.

“Quello che ai più può sembrare immobilismo io lo chiamo aspettare l’occasione giusta – le parole di Mario Ghiacci alla sottoscrizione del contatto – perché al netto delle risorse che abbiamo a disposizione stiamo facendo tutto quello che è possibile per confezionare un roster competitivo ed equilibrato. L’arrivo di Bartley è emblematico: un giocatore che è stato in grado di spostare gli equilibri in Israele, un campionato impegnativo, e che ricalca molto bene il profilo di giocatore che aveva in mente lo staff tecnico per ricoprire il ruolo di guardia. Siamo attenti e pronti a dire la nostra in questo mercato, come abbiamo sempre fatto, sottotraccia, ma portando a casa il risultato. Il bilancio di questo lavoro lo si traccia sul parquet, quando arriva il momento della prima palla a due, nel frattempo continuiamo a lavorare”.

Frank Bartley IV nasce in Louisiana il 25 febbraio 1994 ed è una guardia dalle spiccate caratteristiche offensive, dotata anche di un fisico importante (191 cm per 98 kg) che gli permette di essere un fattore nell’attacco a canestro. Dopo un biennio all’università di Brigham Young si trasferisce ai Ragin’ Cajuns di Louisiana-Lafayette e, passato l’anno da redshirt, mette in mostra le capacità da realizzatore, con quasi 18 punti di media nella sua stagione da Senior. Il passaggio al professionismo avviene nel 2018 in Canada, dove realizza quasi 20 punti di media, con oltre 5 rimbalzi e 3 assist, per i Saint John Riptide. Bartley conferma le sue doti da scorer anche nelle successive esperienze a Valladolid in Spagna (oltre 16 punti per partita) e Bayreuth in Germania (14 punti di media) non facendo mai mancare il proprio contributo anche in difesa e a rimbalzo. Nella scorsa stagione, Frank ha militato per un breve periodo nella Basketball Champions League con i Bakken Bears, prima di trasferirsi in Israele dove, con la maglia dell’Ironi Ness Ziona, ha realizzato quasi 17 punti a gara, conditi da oltre 3 assist e quasi 5 rimbalzi di media, partecipando anche alle qualificazioni della Fiba Europe Cup (18 punti di media in due partite giocate). Giocatore a tutto tondo e pronto a mettersi a disposizione dei suoi compagni, ora Bartley vivrà la sua prima esperienza italiana con la maglia della Pallacanestro Trieste.

“Sono sicuramente soddisfatto di essere riusciti a portare a Trieste un giocatore del calibro di Bartley – il commento di coach Marco Legovich - che seguivo da quando con il Valladolid ha ottenuto la promozione nella massima serie spagnola nel campionato 2019-2020. Si tratta di un professionista che ha dimostrato una crescita costante negli anni e che arriva nel momento giusto della sua carriera qui, pronto per prendersi responsabilità importanti. È un giocatore di grande impatto offensivo grazie a una ampia varietà di soluzioni per concludere, ma al contempo può essere un'ottima spalla da affiancare al playmaker. Abbina la tecnica a una fisicità di alto livello, il che gli permette di essere efficace sia in attacco nell' 1vs 1, sia nella metà campo difensiva. Ringrazio la società per aver portato a termine questa trattativa che ci permette di inserire un atleta importante nel ruolo di guardia, che ha scelto Trieste per la qualità del progetto tecnico di squadra e per quello individuale che gli sono stati proposti”.

GRAZIE PROF
Fantoma e Guerrieri in prestito: APU e Pall Mantovana le destinazioni