Lunedì 19 dicembre alle ore 18:00, alla piscina Bruno Bianchi di Trieste, lo sport cittadino celebrerà il natale con una serata a base di competizione e divertimento denominata “Buon Natale Trieste”. Padrona di casa sarà la Pallanuoto Trieste; gli ospiti, la Pallacanestro Trieste 2004, il Futurosa Basket Femminile, l’U.S.Triestina Calcio 1918, la Pallamano Trieste, l’ASD Venjulia Rugby e la Virtus Volley. All’evento, gli atleti delle principali società sportive del Capoluogo Giuliano si cimenteranno nella pratica della pallanuoto. L’idea di promuovere un’iniziativa del genere non è del tutto nuova in quanto in passato giocatori di calcio, basket e pallamano delle squadre cittadine di Trieste si erano già incontrati in un torneo analogo. Quest’anno, tuttavia, la manifestazione avrà luogo in piscina, per celebrare la Pallanuoto Trieste che nel corso degli ultimi anni si è fatta onore nelle più prestigiose vasche d’Italia e d’Europa dando lustro alla nostra Città. L’idea, si è sviluppata grazie all'unione di idee tra il consigliere dell'ASI, (Associazione Sportiva Italiana) Paris Lippi e Franco Del Campo, direttore del Centro Federale FIN di Trieste. Il torneo, come illustrato in mattinata nel corso della conferenza stampa di presentazione, avrà inizio con le semifinali “Venjluia” VS “Pallacanestro Trieste/Futurosa” e “Pallamano Trieste VS Virtus Volley – Triestina”. Le gare dureranno ognuna 4 minuti e saranno suddivise in due tempi, con squadre miste maschi-femmine. I pallanuotisti, saranno suddivisi in maniera omogenea tra le diverse squadre. Tuttavia, sarà imposto loro il divieto di segnare. Chiuderà l’evento una staffetta di nuoto. La manifestazione sarà aperta al pubblico e gestita attraverso l’ applicazione per smartphone utilizzata abitualmente dalla Pallanuoto Trieste per le proprie partite. Per l’occasione, verrà messa poi in vendita una maglietta celebrativa della serata; l’offerta sarà libera e il ricavato sarà devoluto all’ASTAD, l’Associazione per la tutela dell’Animale Domestico con sede ad Opicina.

Gli orari delle gare fino al 12 febbraio
La società vicina alla famiglia di Tommaso Pitacco e della compagna Marina