L’obiettivo è vincere per proseguire la propria avventura nella Discovery+ Supercoppa presented by Unipolsai. Domani, con palla due alle 17 al PalaFerraris di Casale Monferrato, l’Allianz Pallacanestro Trieste affronterà la Bertram Derthona Tortona nella quinta giornata del girone D. I biancorossi, sconfitti in casa all’andata dai piemontesi per 73-89, dovranno fare bottino pieno per sperare di accedere al quarto di finale di sabato 18 settembre con la Virtus Segafredo Bologna. Il programma del girone D invece si chiuderà martedì, inizio alle 20.30, con la sfida tra Dolomiti Energia Trentino e Tortona.

Ieri l’Allianz ha superato, al termine di una vera e propria battaglia sportiva, Trento dimostrando carattere e capacità di rimanere attaccata alla contesa anche nei momenti di difficoltà: “La partita di ieri è stata dura e molto intensa sotto l’aspetto fisico. Se da un lato ciò potrebbe aver lasciato qualche scoria nei miei giocatori dall’altro lato, uscire vittoriosi da un confronto punto a punto, ci ha lasciato in consegna un certo entusiasmo che ci sarà sicuramente utile con Tortona”, le parole di coach Ciani che ci tiene a rimarcare come Trento e Tortona siano due squadre molto diverse. “Già nella partita d’andata i piemontesi hanno dimostrato di essere un team che fa della tecnica e dell’esperienza le sue armi migliori. Sono un collettivo di mestiere che ti punisce ogni qual volta tu abbassi la guardia o vivi dei momenti di rilassatezza più o meno lunghi. Domani, per giocarcela fino alla sirena dovremo, in primis, ridurre la quantità complessiva di errori, non commettere disattenzioni una dopo l’altra e tenere sempre alta l’asticella della lucidità”.

Fabio Mian nel post partita: "Vittoria di carattere"
TRIESTE CADE SOTTO I COLPI DI TORTONA