Oltre al risultato sportivo rimarchevole, Allianz Pallacanestro Trieste chiude la stagione 2020/2021 in testa ad un'importante classifica, quella per l'impiego di giovani Under 26 italiani in campionato. Un primo posto che non è casuale, ma è uno degli obiettivi centrati della stagione: trovare a mercato giovani promettenti capaci di crescere durante la stagione. Alviti e Laquintana rispondevano a questi requisiti, e la scelta si è rivelata lungimirante e corretta. 

Trieste precede in questa speciale classifica Treviso e Fortitudo Bologna, concedendo ai propri u26 più del 20% dei minuti giocati in campionato.

Si tratta di una strategia di lungo periodo per l’Allianz Pallacanestro Trieste, quella di guardare ai giovani. La società si è data questa linea, che vale oggi e varrà altrettanto da qui in avanti: lungimiranza, solidità, capacità di fare scouting sul mercato con intuito e determinazione.

Dalmasson: "Servirà generosità ed entusiasmo. Non facciamo calcoli"
Gli Under 13 si aggiudicano il derby con l'Azzurra: 52 - 101 il finale