Domani, sul parquet amico, l’Allianz Pallacanestro Trieste affronterà la Dolomiti Energia Trentino nella quarta giornata del Girone D della Discovery + Supercoppa presented by Unipolsai. Alle 18.30 la palla a due sul parquet di casa per un’Allianz desiderosa di replicare il successo dell’andata a Trento (83-94) dello scorso sabato e di mettersi alle spalle la sconfitta casalinga di lunedì per mano della Bertram Derthona Tortona.

In questi ultimi giorni i biancorossi hanno cercato di recuperare le energie dopo il doppio impegno ravvicinato e studiato le soluzioni tattiche per arrivare pronti alle prossime due sfide. Questa l’analisi di coach Franco Ciani alla vigilia:“Abbiamo lavorato su un paio di situazioni tattiche relative alla gara d’andata per provare a fare un ulteriore passo in avanti nell’organizzazione difensiva. Un gioco difensivo che sarà mirato soprattutto ad arginare alcune caratteristiche dei trentini, viste anche ieri nella partita con Tortona. Per il resto abbiamo cercato di ampliare le soluzioni del nostro sistema offensivo perché chiaramente man mano che andiamo avanti e iniziamo a conoscerci sempre meglio, gli avversari sono più preparati ad adeguare il proprio atteggiamento alle nostre giocate”.

Ancora una volta il tecnico ha voluto sottolineare come questa Supercoppa sia una tappa che porterà poi il gruppo ad essere pronto per iniziare al meglio il campionato: “Nelle prossime due partite vogliamo aumentare il bagaglio di soluzioni offensive e difensive a nostra disposizione, cercando il coinvolgimento completo del quintetto in campo. Stiamo cercando di crescere tenendo presente l’importanza competitiva e agonistica della Supercoppa ma considerando anche che tutto questo fa parte di un più ampio percorso di avvicinamento al campionato e quindi il sistema dovrà essere il più possibile pronto e rodato per l’esordio del 26 settembre con Brindisi”.

Nel frattempo, ieri, si è assistito all’incontro tra Tortona e Trento, con i piemontesi che hanno bagnato l’esordio casalingo di questa prima stagione in Serie A vincendo 81-72: “La partita di ieri ci ha detto che Tortona è una squadra sempre più solida: dopo aver speso molte energie con noi due giorni prima e con poco tempo per preparare la partita con Trento, ha dimostrato di che pasta sia fatta. Tra le file di Trento ho notato come l’inserimento di Johnathan Williams comincia ad essere più significativo e di come gli equilibri del loro collettivo si stiano trasformando gradualmente in quelli che saranno gli equilibri definitivi durante la stagione. Domani   sono certo che troveremo una squadra nettamente in crescita rispetto all’andata”.

Si avvicina il match con Trento
Una vittoria di carattere