Coach Franco Ciani commenta così la vittoria ritrovata sul campo di casa dell'Allianz Dome:


"Non è stata una partita facile, come era prevedibile, nel senso che Cremona veniva qui con l'intento di continuare a sperare in una lotta salvezza: hanno messo in campo energie e qualità, è una squadra diversa da quanto dice la classifica. Non siamo riusciti a mettere ritmo e intensità da subito come nelle ultime uscite, soprattutto difensivamente, che è stata la chiave del successo delle partite precedenti. Meglio nella seconda metà di gara, ma non ancora benissimo. Siamo però arrivati in fondo con serenità e tranquillità importanti. Chiudiamo 3 gare molto intense in 6 giorni, raggiungendo l'obiettivo della vittoria ed essere matematicamente salvi con 3 giornate di anticipo, allungando sulle inseguitrici e entrando in lotta playoff con ambizione, speranza e desiderio, di dare ancora qualcosa in più nel finale di stagione. 
Oggi abbiamo cercato di sfruttare al massimo situazioni di mismatch evidenziando come terminali offensivi i nostri lunghi, con continuità e frequenza. 
Vorrei spendere due parole su Lever e sulla sua gara: le sue potenzialità e le qualità le avevamo ben chiare già da quest'estate quando lo abbiamo scelto per questo ruolo. Vogliamo trovargli un equilibrio affinché possa giocare da 4 e da 5, senza che la soluzione perimetrale sia l'unica arma nel suo arsenale. E' un ragazzo che lavora moltissimo e si merita i risultati che ottiene. Oggi sia in post basso, che nei tagli e negli aiuti ha dimostrato di essere importantissimo.
Ad oggi, di certo, sappiamo solo che se vinciamo le prossime tre partite siamo ai playoff, ben consci che saranno 3 partite tostissime, ma ci proveremo. Nei confronti delle altre può delinearsi qualsiasi scenario. 
Stasera l'allungo finale lo abbiamo ottenuto con gli uomini della panchina e questo è un bellissimo segnale. Hanno tutti qualità per essere giocatori importanti. Nel girone di andata spesso è successo questo, è un chiaro sintomo di equilibri ritrovati e in questo, Jason Clark, è un elemento utilissimo, che fa spesso giocate e scelte giuste, con garbo si è messo nella nicchia giusta. 
Un ultimo inciso su Daniele Cavaliero, che nei momenti difficili è sempre stato d'esempio, nessuno ha mai messo in discussione il suo ruolo all'interno della squadra: il suo impegno e la sua voglia sono sempre stati fondamentali". 

L’ALLIANZ CALA IL TRIS DAVANTI AL PROPRIO PUBBLICO
LEVER: “OGGI I TIFOSI SONO STATI IL SESTO UOMO IN CAMPO”