Una sconfitta di misura, nel campionato Under 14 Elite, per l’Allianz Pallacanestro Trieste: una sola incollatura ha separato i biancorossi di Francesco Novello dalla vittoriosa Cordenons, che si impone per 72 - 71 sul proprio parquet. 

 

Una gara nella quale i pordenonesi di Celotto hanno preso un vantaggio nei primi venti minuti, mostrando grinta e intensità certamente differenti rispetto ai triestini: coach Novello cerca di ruotare gli uomini, ma l’intensità della panchina non è la stessa delle altre esibizioni e questo costringe il tecnico biancorosso a minori rotazioni, con conseguente minor intensità. E’ sempre Cordenons a condurre nel punteggio e il +7 dell’intervallo lungo viene replicato anche nel terzo quarto: Mucin (9/18 al tiro, 2/3 ai liberi, 13 rimbalzi, 6 falli subiti, 5 recuperi) è il più produttivo in casa Cordenons, ma tutto il team di Celotto mostra una voglia ed una grinta maggiore rispetto agli avversari diretti. 

 

Pallacanestro Trieste comincia l’ultima frazione sotto 57 - 50, poi nell’ultimo periodo un grande sforzo collettivo permette ai biancorossi di rimontare: Martucci (22, 14 rimbalzi e 11 falli subiti) e l’attitudine a rimbalzo di Rocchetti sono le cose più evidenti per la Pallacanestro Trieste, che però perde troppi palloni e commette parecchi errori. L’ultimo periodo è il più positivo per Trieste, che mostra la sua faccia migliore e riesce a metterci quell’energia che era mancata nei tre quarti precedenti: questo permette la rimonta nel punteggio, ma in un finale punto a punto può succedere di tutto ed infatti è Cordenons a spuntarla, con il 72 - 71 conclusivo. 

 

Questo il commento di coach Novello a fine gara: “Voglio fare i complimenti a Cordenons per l’energia che hanno messo in campo e per come hanno giocato di squadra, senza mollare per quaranta minuti. Da parte nostra, non si può giocare le partite a un ritmo basso o non mettendoci il 100% in campo: la pallacanestro premia sempre chi merita di vincere e noi, in questo caso, abbiamo meritato di perdere, per come abbiamo affrontato la gara. Per lo staff tecnico, in questo momento, il risultato è l’ultimo dei problemi, ma dobbiamo lavorare sull’attitudine, che è quello che ha fatto la differenza in questa gara”. 

 

 

3S CORDENONS - PALLACANESTRO TRIESTE   72 - 71

 

3S Cordenons: Sellan, Bortolus 1, Salvadori 9, Napolitano 2, Surbone 10, De Giorgi 5, Baruzzo 13, Spera 4, Mucin 21, Evans 7, Benedet, Gasparotto ne. All. Celotto

Allianz Pallacanestro Trieste: Zago, Campestrini 2, Pertot 4, Peres, Valli 11, Moretti, Maggio 5, Carpani, Osmani 10, Caponigro 7, Martucci 22, Rocchetti 10. All. Novello

 

Parziali: 19-19; 39-32; 57-50

Arbitri: Vecchiato e Marson

 

T-SHIRT PLAYOFF: presentata in live
Con la Effe si giocherà alle 20:45