Vince la formazione Under 17 nel venerdì sera all’Allianz Dome, dopo una vera e propria “maratona” con il Don Bosco: nel derby triestino, i biancorossi si presentano senza Obljubech, impegnato con la Under 19 in Next Gen Cup, ma riescono comunque a ben figurare da subito. La partita è ad alti ritmi, si segna molto da ambo le parti e sono Gulli e Vecchiet, insieme a Cavinato, a trascinare i biancorossi nel primo quarto: 32 – 28 il risultato, poi le rotazioni triestine non danno la stessa continuità di gioco anche nella seconda frazione. Il Don Bosco ne approfitta ed accelera immediatamente, con Covelli e Toso grandi protagonisti: i salesiani arrivano a +10 a metà gara, poi nella ripresa le cose tornano in equilibrio perché Trieste ci rimette intensità ed attenzione e riesce ad agganciare gli avversari. 

Si continua in equilibrio, fino ad arrivare all’ultimo periodo sul 79 pari e poi anche alla fine del primo overtime, sul 90 – 90: uno strepitoso Nicola Fantoma (8/15 nelle triple) è il trascinatore della squadra di Comuzzo, che performa alla grande a livello offensivo e riesce a far sua la partita con un ottimo +8 conclusivo. 

PALLACANESTRO TRIESTE – DON BOSCO TRIESTE   103 – 95 dopo 2ts

Allianz Pallacanestro Trieste: Raico 3, Flegar, Millo 7, Deangeli 1, Cavinato 13, Tuhcic, Vecchiet 16, Desobgo 2, Fantoma 36, Boscolo, Gulli 20, Crnobrnja 5. All. Comuzzo
US Don Bosco Trieste: Travisan ne, Bratos L. 22, Covelli 17, Cesana 5, Toso 26, Pizzol ne, Milisavljevic ne, Katalan 4, Gerin 21, Pastor. All. De Colle

Parziali: 32-28; 37-47; 62-62; 79-79; 90-90
Arbitri: Schiano di Zenise e Covacich

CIANI: “IL NOSTRO DESTINO DIPENDE INNANZITUTTO DA NOI”
ESORDIENTI, TRIPLETTA DI VITTORIE